Promo
  Scegli il tuo Presidio

P.O.R. Ancona P.O.R  Appignano P.O.R. Casatenovo P.O.R. Fermo P.O.R. Cosenza

  Contatti
Tel.071.8001 (centralino)

Tel. 071/8003331 (urp)
e-mail:urp@inrca.it

Posta Elettronica Certificata
inrca.protocollo@actaliscertymail.it
   News    Home Page
29/12/2016
Premio

 

PREMIO "AMBIENTI DI LAVORO SANI E SICURI": CANDIDATO "FITNESS AT WORK"

  

L’Inrca – Istituto Nazionale Riposo e Cura Anziani – partecipa al premio "Ambienti di lavoro sani e sicuri ad ogni età" 2016/17, attivato nell’ambito della campagna biennale dell’Agenzia europea per la salute e la sicurezza sul lavoro (EU OSHA – Europea Agency for Safety & Health at Work”). L’obiettivo della campagna è far comprendere che la salute e la sicurezza sul lavoro sono un bene sia per i dipendenti che per le aziende, dando risalto a soluzioni innovative sul tema messe in campo da organizzazioni pubbliche e private. L’Inrca partecipa al contest con il progetto “Fitness at work”, per la promozione dell’invecchiamento sano e attivo mediante l’attività fisica all’interno del contesto lavorativo. “La sedentarietà sul posto di lavoro – spiega il Direttore scientifico Inrca Fabrizia Lattanzio – è un fenomeno ampiamente diffuso in Europa. Oltre il 35% delle persone resta seduta per più di sette ore al giorno. È necessario quindi ricercare soluzioni alternative in risposta a trasformazioni sociali così significative, per sensibilizzare il personale sull’importanza del movimento nell’arco dell’intera vita lavorativa”.

Fitness at Work è un progetto in linea con la vocazione stessa dell’Inrca. Permette di coniugare lo sviluppo di nuove aree di studio sull’invecchiamento portando al contempo l’attività fisica sul posto di lavoro. Attivo da alcuni anni, consente ai dipendenti di usufruire gratuitamente delle attrezzature della palestra dell’Unità operativa di Medicina riabilitativa, negli orari in cui non sono presenti i pazienti. Il tutto con programmi personalizzati e sotto la guida di fisioterapisti-tutor. L’attività in palestra è associata alla ginnastica posturale per il benessere della schiena, con il motto “chi allunga la schiena allunga la vita”, per il trattamento delle algie vertebrali e delle tensioni mediante esercizi di stretching e rilassamento. L’iniziativa, unica in Italia proposta da una realtà sanitaria pubblica, mira così a contrastare la sedentarietà, uno dei fattori causa di malattie croniche che nel tempo limitano autonomia e mobilità. “Una concreta azione di prevenzione i cui benefici ricadono anche sull’utenza, con la riduzione dello stress e il conseguente miglioramento della qualità delle prestazioni erogate”.

Il Premio per le buone pratiche è un elemento importante di ogni campagna. È organizzato in collaborazione con la presidenza del Consiglio dell'Unione europea e dalle rappresentanze dell’Agenzia nei vari Paesi. In Italia l’Agenzia è rappresentata dall’INAIL.