Contatti
Direzione Scientifica
Tel. 0718004628
Fax 0718004759
direzionescientifica@inrca.it

  Trova
 
  Progetti
  Pubblicazioni
  Ricercatori
 
   

MISSION  print this page

L’IRCCS-INRCA, in quanto sistema aperto, è dedicato a scambiare informazioni con l’ambiente di riferimento e a sviluppare capacità comunicative per interagire in modo costruttivo con i propri interlocutori. Definendo la propria mission e la propria vision, l’Istituto intende comunicare, fin dall’inizio ed in maniera sintetica, i propri obiettivi, distinguendosi idealmente dalle altre organizzazioni che operano in questo campo.
La mission istituzionale dell’IRCCS-INRCA, nella sua duplice veste di struttura a carattere nazionale, inserita nei Sistemi Sanitari Regionali e, di conseguenza, nelle realtà territoriali, vuole perseguire obiettivi, quali:

  • ottenere sempre più alti livelli di attività, attraverso il potenziamento della ricerca traslazionale e lo sviluppo di studi clinici, al fine di poter dare sempre maggiore evidenza degli effetti della ricerca sulle capacità assistenziali;
  • continuare ad essere il “punto di riferimento di eccellenza” a livello regionale, nazionale ed internazionale sulla ricerca e l’assistenza in campo geriatrico;
  • potenziare il know-how dei professionisti, anche garantendo il trasferimento delle competenze dei professionisti più esperti operanti nell’Istituto, che ne caratterizzano l’eccellenza e le capacità di attrazione, ai più “giovani”;
  • sviluppare nuovi e sempre più efficienti modelli organizzativi che facilitino l’integrazione tra assistenza e ricerca, tra Università e Servizio Sanitario, tra Unità Operative di assistenza e ricerca e servizi a supporto.

In linea con gli obiettivi istituzionali sono state definite specifiche vision e mission con particolare riferimento all’ambito della ricerca scientifica.

  • Vision: raggiungere l’eccellenza nella ricerca geriatrico-gerontologica implementando un approccio traslazionale, accreditandosi presso diversi stakeholders nelle comunità scientifiche nazionale ed internazionale come leader nello studio dell’invecchiamento e facendosi promotore di progetti di ricerca e reti di ricercatori competitivi e di elevata qualità.
  • Mission: creare valore attraverso le conoscenze generate dalla ricerca geriatrica e gerontologica, sviluppare programmi di ricerca cutting-edge sull’invecchiamento - considerando sia la ricerca di base che la ricerca traslazionale - e garantire ai pazienti anziani l’eccellenza nella cura e nell’assistenza integrata con le attività di ricerca, anche contribuendo al progresso scientifico attraverso prodotti di ricerca trasferibili al sistema sanitario. Nella mission si vuole anche comprendere l’attività di interazione scientifica ed applicativa con il mondo imprenditoriale.

La mission si estrinseca quindi  nell’affrontare scientificamente - con un approccio multidisciplinare integrato  - le problematiche gerontologiche e geriatriche attraverso tre ambiti diversi fortemente interrelati fra loro

  • Attività clinico assistenziale in risposta ai bisogni dell’anziano fragile: l’Istituto è orientato sia alla gestione multidisciplinare ed integrata delle patologie ad alta complessità sia alla definizione ed applicazione di modelli e linee guida per il miglioramento dei percorsi diagnostico-terapeutici specifici dell’anziano fragile.
  • Attività di ricerca scientifica di tipo traslazionale mirata all’ottenimento di ricadute assistenziali innovative a breve o medio termine. Tale connotazione impone un forte collegamento della attività di ricerca con l’attività clinica e i servizi erogati . Nello specifico la ricerca scientifica si esplica in:
    • ricerca "di base", diretta alla identificazione di segni precoci di invecchiamento o di malattie ad esso associate;
    • ricerca clinico-epidemiologica, orientata alla diagnosi, alla terapia e alla gestione delle principali patologie geriatriche nei diversi setting assistenziali;
    • ricerca economico-sociale, per l'analisi dei bisogni degli anziani e delle loro famiglie, ed alla valutazione della qualità della vita.

Per conseguire i migliori risultati l’ IRCCS-INRCA è dotato di un proprio Comitato Etico e di strutture di supporto alla attività di ricerca.

  • Attività di formazione, sia nel campo della formazione di base che in quello della formazione specialistica svolta in collaborazione con numerosi atenei per facilitare l’incremento del livello del Know-how delle professionalità coinvolte nell’assistenza dell’anziano e con lo scopo di rispondere agli obiettivi di Educazione Continua in Medicina previsti dal Ministero della Salute.