Contatti
Direzione Scientifica
Tel. 0718004628
Fax 0718004759
direzionescientifica@inrca.it
  Messaggio Video

  Trova
 
  Progetti
  Pubblicazioni
  Ricercatori
 
   

  Newsletter

Dettagli della News
03/04/2017
Avviato un nuovo progetto

PrInT-Age è un progetto finanziato nell’ambito dell’intervento POR MARCHE FESR 2014-2020 – Asse 1 – Obiettivo Specifico 3 – Azione 3.1: “Promuovere soluzioni innovative per affrontare le sfide delle comunità locali nell’ambito della salute e benessere” per un budget totale di circa € 1.680.000 il cui contributo concesso ammonta a € 847.889,63.

La partnership di progetto è composta da aziende e soggetti sperimentatori del territorio marchigiano. Le imprese coinvolte, ovvero Diatheva, Diatech Pharmacogenetics e Mivell, attraverso la collaborazione con importanti centri di ricerca, rappresentati dall’Università di Urbino “Carlo Bo” e dall’Università Politecnica delle Marche,  hanno la possibilità di creare una sinergia che permetterà di sfruttare le competenze scientifiche e industriali nel settore della diagnostica e della nutraceutica, per sviluppare  prodotti che saranno poi impiegati, attraverso un approccio integrato, per migliorare le condizioni di salute delle persone fragili ed anziane, ottimizzando al tempo stesso la spesa pubblica.

Nell’ambito del progetto, le aziende avranno inoltre l’opportunità di sperimentare i prodotti sviluppati in condizioni reali, presso strutture sanitarie private riabilitative (Gruppo Santo Stefano, Porto potenza Picena) e presso strutture sanitarie pubbliche dedicate alla cura delle persone anziane (Istituto Nazionale di Ricovero e Cura per Anziani, INRCA) ed alla gestione in acuto delle persone fragili (Azienda Ospedaliero-Universitaria Ospedali Riuniti di Ancona), anch’esse partner di progetto.

 

Il team di ricerca e sperimentazione del progetto è coordinato da Diatheva che opera in qualità di impresa capofila.

 

Nello specifico le attività prevedono lo sviluppo di:

  • Kit diagnostici a supporto delle cure personalizzate rivolte alle persone fragili;
  • Kit diagnostici per la prevenzione del rischio clinico nelle strutture sanitarie;
  • Nutraceutici destinati alle persone fragili.

Nell’ambito del progetto l’INRCA si occuperà di due distinti studi clinici, che verranno condotti presso l’Unità di Cardiologia.

  • studio per valutare l’effetto dell’integratore ipolipemizzante sviluppato da Mivell sui livelli sierici del colesterolo in circa 100 pazienti.
  • studio per valutare l’associazione tra le varianti genetiche analizzate dal kit sviluppato da DIATECH Pharmacogenetics e la risposta al farmaco in 100 pazienti trattati con statine.